Al momento stai visualizzando L’effetto positivo della musica

L’effetto positivo della musica

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Blog

La scienza afferma che la musica, con i suoi diversi ritmi, stimola varie aree del cervello.

È stata effettuata una ricerca presso l‘Università della Florida, dalla quale è emerso che i ritmi musicali attivano maggiormente il cervello rispetto a qualsiasi altro stimolo noto.

Le note generano energia, la quale può essere forte o meno. Per quanto riguarda la prima, questa richiede un atteggiamento aggressivo e competitivo. Ma sappiamo anche che le note riescono a rilassare; e stiamo parlando di quei generi che hanno ritmi più regolari, lenti e un volume non troppo alto.

Gli effetti positivi della musica sono, ad esempio: maggior apprendimento e memoria; regolare gli ormoni dello stress; evocare esperienze e ricordi; incide su battito cardiaco, polso e pressione sanguigna; modulare la velocità delle onde cerebrali.

La musica, inoltre, rafforza il sistema immunitario, ciò significa che rende migliore lo stato di salute, non solo alle persone, ma anche ad animali e piante. Basti pensare che le piante fioriscono di più quando c’è musica in sottofondo!